Una t-shirt per l’inclusione il 2 aprile

Una t-shirt per l’inclusione il 2 aprile

Fra il 2 e il 6 aprile Breccia ha regalato a tutti i bambini della sua grande famiglia una t-shirt intitolata “Un giorno in blu”, perché il 2 – giornata mondiale per la consapevolezza dell’autismo promossa dalle Nazioni Unite – i monumenti principali di molte città del mondo si illuminano di blu. La maglietta è dedicata all’inclusione, un aspetto sul quale Breccia si sta impegnando da qualche anno: per aumentare la sensibilità di tutti verso la disabilità;  per ampliare gli interessi, valorizzare le attitudini, accrescere l’autostima dei bambini con autismo; per far prendere consapevolezza alle loro famiglie che ogni possibilità può essere aperta per i figli; perché possano giocare, studiare, lavorare, insomma vivere, insieme agli altri, come gli altri.

La decorazione della t-shirt è stata ideata graziosamente da Luigi Crucianelli. All’inizio di un pentagramma blu, un cuore, una chiave di fa ruotata e replicata; una pausa; una nota, sola all’inizio, si affianca a un’altra, poi si collega con altre ancora, ciascuna com’è. Un giorno in blu perché la musica continui.

Il 2 al Centro “Facciamo breccia” di Roma, all’aperto. Sabato 6 a Salerno, con gonfiabili, grandi bolle e animazioni. A Roma, nello stesso giorno, sui campi di Tor di Quinto, dove i bambini si sono riuniti per il rugby. Poi al Golf club Archi di Claudio sul green. Tutti i nostri bimbi con la t-shirt per passare una bella giornata insieme, per sentirci meglio.

No Comments

Post A Comment