Quel bando dell’Agenzia per l’Italia Digitale

Quel-bando-dellAgenzia-per-lItalia-Digitale

Qualche anno fa, l'AgID, Agenzia per l'Italia Digitale, ha emesso un bando per un appalto innovativo pre-commerciale per la realizzazione di un progetto di ricerca e sviluppo riferito a "Applicazioni innovative di realtà virtuale e aumentata per persone con una condizione dello spettro autistico (ASD)". L'Associazione di volontariato Una breccia nel muro rispose al bando in un raggruppamento temporaneo d'imprese.

Le imprese coinvolte:

- Illogic Srl: impresa innovativa che lavora in ambito Virtual Reality,VR, e Artificial

Intelligence, AI, con un'esperienza specifica nell'ambito della creazione di sistemi di

training immersivi;

- Ospedale pediatrico Bambino Gesù: il più grande ospedale e centro di ricerca pediatrico in Europa, collegato ai principali centri internazionali del settore;

- Engineering Ingegneria Informatica Spa: una delle maggiori realtà italiane nei servizi di information technology. Si occupa di produzione di software e automazione ed è il primo polo nazionale per l'offerta integrata di prodotti, servizi e consulenza per la sanità digitale.

La soluzione proposta dalla compagine prevede l'utilizzo della realtà virtuale e aumentata per progettare e implementare una soluzione integrata, volta a sostenere giovani pazienti affetti da ASD e tutta la comunità coinvolta nel loro trattamento. Si tratta di una piattaforma di apprendimento scenario-based per la creazione, il rilascio, la fruizione e il monitoraggio di sessioni terapeutiche o formative.

L'esecuzione di ogni sessione viene tracciata direttamente dal software, il quale monitora i risultati e una serie di parametri (quali, ad esempio, livello di attenzione e livello di stress) raccolti tramite webcam ed elaborati tramite algoritmi di intelligenza artificiale.

È prevista inoltre l'implementazione di un Decision Support System, DSS, che integri i dati raccolti durante le sessioni con i dati gestiti da enti, ministeri, amministrazioni pubbliche in generale e Servizio sanitario, nazionale e locale. Questo al fine di sostenere la Pubblica Amministrazione nel processo decisionale relativo all'allocazione delle risorse e all'organizzazione dei servizi socio-sanitari pertinenti il disturbo dello spettro autistico.

Il progetto tecnico del raggruppamento è stato giudicato il migliore.

Ora l'iniziativa è stata rilanciata confluendo in Smarter Italy, il programma di appalti innovativi finanziato dal Ministero dello sviluppo economico, dal Ministero dell'università e della ricerca e dal Dipartimento per la trasformazione digitale e attuato dall'Agenzia per l'Italia Digitale.

Il 7 settembre, presso il chiostro del Palazzo dei Domenicani (sede del Comune di Casarano, capofila della richiesta a suo tempo rivolta all'AgID), si è tenuto un evento pubblico di presentazione dei progetti, aperto alla cittadinanza e alla stampa, alla presenza di rappresentanti istituzionali di Ministero dell'Università e della ricerca, AgID, Regione Puglia, Comune di Casarano e delle altre amministrazioni locali coinvolte.

In concomitanza con l'evento, il raggruppamento ha svolto una serie di incontri raccogliendo informazioni sulle esigenze locali in modo da meglio calibrare la proposta e la sperimentazione.

Presto si entrerà nella fase di prototipazione. È una sfida alla quale l'Associazione risponderà con competenza ed entusiasmo. 

Trenino Thomas, arriva il personaggio Bruno
Progetto “L’autismo si veste di rosso” Sabato 16 a...
Io, mia figlia e lo sport
Articoli in evidenza
Dicembre 2020
Padova. Alla base di questa storia ci sono due meravigliosi ingredienti: la passione sfrenata per lo sport e l'amore incondizionato per una figlia coinvolta nell'autismo. Sono quelli che hanno portato...
Articoli in evidenza
Dicembre 2020
"Quando è stato dichiarato il lockdown a marzo ho avuto paura di non poter continuare a perseguire quegli obiettivi e quei traguardi che mio figlio raggiungeva facendo terapia in presenza, ma poi mi è...
Articoli in evidenza
Dicembre 2020
L'attività sportiva nei disturbi dello spettro autistico ha un grande potere educativo, in quanto promuove il rispetto per l'altro e limita l'emarginazione. Diversi ricercatori si sono interessati all...

Sede di Roma

Via Giambattista Soria, 13
00168 Roma
Telefono: 06 95948586
Fax: 06 89877233
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sede di Salerno

Via Picenza, snc 
84132 Salerno
Telefono: 089 2852188/06 95948586 
Fax: 089 2853377 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright

Tutti i diritti riservati ©
Una breccia nel muro
C.F. 11605511002
Privacy Policy | Cookie Policy