Come aiutarci

L’Associazione di volontariato Una breccia nel muro, come ogni altra associazione dello stesso tipo, fonda la sua azione su due elementi: i volontari appunto e le risorse che riesce a mettere insieme.
L’attività dei volontari è per noi essenziale; consente di ridurre e in qualche caso eliminare spese di carattere generale: popolamento e manutenzione del sito, edizione e distribuzione della newsletter periodica, presenza sui social networks, attività di amministrazione, presenza in occasione di eventi di sensibilizzazione sulla tematica dell’autismo e di raccolta fondi, compresenza nelle play room, sostegno alle famiglie, presenza in occasione di attività sportive svolte dai ragazzi in cura e in altre iniziative di inclusione – gite sulla neve, spettacoli cinematografici – che si presentano di volta in volta.
D’altra parte, i trattamenti erogati in favore dei bambini e degli adolescenti con autismo sono svolti da professionisti: terapisti, supervisori, educatori, logopedisti, psicomotricisti; il sostegno psicologico alle famiglie da psicoterapeuti sistemico-familiari. Hanno quindi un costo al quale l’Associazione fa fronte con le quote associative, il 5×1000, le risorse finanziarie che ottiene da istituzioni e fondazioni alle quali sottopone progetti per interventi e azioni specifiche e le donazioni dei privati.

o

Scopri come aiutarci

Di seguito le modalità per sostenere le nostre attività solidali.

Qualsiasi somma potrai donare, anche la più piccola, è vitale per l’Associazione.

 

Sosterrà, insieme a quelle di altri, le nostre iniziative solidali:

i servizi clinici erogati,  il sostegno psicologico alle famiglie, le molte iniziative di inclusione in favore dei bambini con autismo.

Puoi effettuare il bonifico su uno dei seguenti conti intestati all’Associazione di volontariato Una breccia nel muro presso:

 

Banca Sella; iban: IT33G0326803210052168108820

Poste italiane; iban: IT50H0760103200001005838311

Puoi adottare un trattamento per un anno o per un periodo più breve.

Il trattamento dura almeno un anno, è intensivo (almeno sei ore ogni settimana in ambiente strutturato e almeno il doppio, eventualmente mediato dai genitori, in ambiente ecologico, per circa venti ore in totale), viene erogato in rapporto 1:1 fra bambino e terapista sotto supervisione costante per garantire il livello di qualità necessario; i genitori sono formati (parent education and training) perché possano proseguire il trattamento in casa e comunque per creare intorno al bambino un ambiente quanto più possibile coerente; sono inclusi nel trattamento e sono supervisionati con cadenza in generale settimanale.

Tutto ciò aumenta in modo significativo la possibilità di successo.

I supervisori partecipano al Gruppo di lavoro sull’handicap, GLH, attivo presso la scuola frequentata dal bambino. Il trattamento è dunque lungo e costoso. Per molte famiglie sarebbe impossibile sopportarne i costi.

 

Adottare un trattamento per un anno: € 10.000,00

Adottare un trattamento per sei mesi: € 5.000,00

Adottare un trattamento per tre mesi: € 2.500,00

Adottare un trattamento per un mese: € 830,00

 

Puoi orientare il 5×1000 in favore dell’Associazione di volontariato Una breccia nel muro scrivendo il nostro codice fiscale 11605511002 nel riquadro della dichiarazione dei redditi dedicato al “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c. 1, lett a), del d.lgs. n. 460 del 1997” e apponendo la tua firma.

Aziende, fondazioni, altre associazioni possono sostenere l’Associazione di volontariato Una breccia nel muro attraverso campagne di raccolta fondi, sponsorizzazioni di eventi, finanziamento di progetti e promuovendo o ospitando iniziative di raccolta fondi presso le proprie sedi.

Contattaci.