Solidarietà piccante, settima edizione

dicembre-2018-articolo-13

Si è chiusa a fine ottobre la settima edizione di "Solidarietà piccante. Un peperoncino per l'autismo", la manifestazione indetta dalla nostra Associazione per sensibilizzare la popolazione sulla tematica dell'autismo e per raccogliere fondi. La campagna ci ha accompagnato - anno dopo anno - dal 2102, quando eravamo appena costituiti.

Anche questa edizione è stata un successo. Siamo stati presenti in enti pubblici, in società private, presso circoli sportivi, in supermercati, negozi e allo Stadio Olimpico, in occasione di due partite di campionato dell'A.S. Roma. Ci hanno aiutato molti volontari. In tanti si sono avvicinati ai nostri banchetti: hanno chiesto informazioni sull'autismo, una sindrome ancora poco nota ma per la quale, nel corso degli ultimi dieci anni, la sensibilità della popolazione è aumentata (le luci blu il 2 aprile e la presenza radio-televisiva sul tema, qualche film, una fiction di successo); molti conoscevano l'autismo e ci illustravano problemi vissuti in famiglia o da amici, colleghi e conoscenti; parecchi erano insegnanti che avevano avuto in classe bambini con autismo. In tutti abbiamo riscontrato grande sensibilità e il desiderio sincero di aiutare gli altri.

Abbiamo raccolto un poco di fondi. Ci consentiranno di offrire il trattamento ABA a qualche bambino più grave e la cui famiglia sia in condizioni economiche disagiate. Sono ormai tanti quelli che si rivolgono a noi per avere un sostegno. L'esigenza è sempre più forte e l'offerta di servizi è ancora insufficiente.

L'appuntamento è per il prossimo anno, a partire dai primi di settembre.
La storia di Alice e Margherita
Scuole speciali, un confronto italo-danese
Golf, risultati di un’esperienza
Articoli in evidenza
Dicembre 2020
L'attività sportiva nei disturbi dello spettro autistico ha un grande potere educativo, in quanto promuove il rispetto per l'altro e limita l'emarginazione. Diversi ricercatori si sono interessati all...
Articoli in evidenza
Dicembre 2020
"Quando è stato dichiarato il lockdown a marzo ho avuto paura di non poter continuare a perseguire quegli obiettivi e quei traguardi che mio figlio raggiungeva facendo terapia in presenza, ma poi mi è...
Articoli in evidenza
Dicembre 2020
Padova. Alla base di questa storia ci sono due meravigliosi ingredienti: la passione sfrenata per lo sport e l'amore incondizionato per una figlia coinvolta nell'autismo. Sono quelli che hanno portato...

Sede di Roma

Via Giambattista Soria, 13
00168 Roma
Telefono: 06 95948586
Fax: 06 89877233
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sede di Salerno

Via Picenza, snc 
84132 Salerno
Telefono: 089 2852188/06 95948586 
Fax: 089 2853377 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright

Tutti i diritti riservati ©
Una breccia nel muro
C.F. 11605511002
Privacy Policy | Cookie Policy