A Milano il primo festival sull'autismo

Milano-il-primo-festival-sullautismo

 La decisione è presa: si terrà a Milano, dal 13 al 15 maggio alla Fabbrica del Vapore, la prima edizione di IN&AUT Festival. Debutta così un evento finalizzato a sensibilizzare il grande pubblico e i media rispetto al tema dell'assistenza e dell'inclusione sociale e lavorativa delle persone affette da disturbi dello spettro autistico.

Saranno tre giorni di dibattiti scientifici e di confronti con il mondo della politica e delle istituzioni nazionali e locali che si occupano di salute, lavoro e disabilità; ma ci saranno anche presentazioni di libri, proiezioni di film e documentari, letture, musica, spettacoli, laboratori, angoli di ristorazione sociale, interviste e testimonianze sul tema.

L'iniziativa, che nasce da un'idea condivisa tra la Fondazione InOltre, il giornalista Francesco Condoluci (già capo ufficio stampa della presidenza del Senato) e il senatore del Pd Eugenio Comincini, si prefigge di richiamare l'attenzione della società e dei media sull'aumento crescente in Italia di diagnosi relative ai disturbi del neurosviluppo; mettere a confronto, valorizzare e unire le professionalità e le esperienze già esistenti nel campo dell'assistenza e dell'inclusione e lavorativa delle persone affette da disturbi dello spettro autistico, al fine di costruire sociale una "rete virtuosa" in grado di dare risposte a tutti coloro che soffrono di queste patologie e alle loro famiglie; incoraggiare e sostenere tutte le iniziative normative e professionali in grado di incrociare domanda e offerta sul mercato del lavoro tra persone disabili, a partire dal disegno di legge in tema di inclusione lavorativa di soggetti con autismo a firma di Comincini, appunto.

In&Aut Festival, che ha il patrocinio del Comune di Milano (e che dovrebbe essere inaugurato dalla presidente del Senato, Elisabetta Casellati), vedrà come protagonisti nell'area della Fabbrica del Vapore, le istituzioni locali e nazionali, la comunità scientifica, gli imprenditori, le famiglie, le associazioni, il Terzo Settore, le aziende e gli artisti impegnati sul fronte dell'inclusione sociale e lavorativa delle persone affette da disturbi del neurosviluppo. All'iniziativa hanno aderito alcune tra le Fondazioni più impegnate su questi temi: Fondazione Don Gnocchi, Fondazione Sacra Famiglia, Fondazione Bracco, Fondazione Adecco, Fondazione Milan. Parteciperanno all'evento anche importanti realtà lavorative impegnate in prima linea in tutta Italia su queste tematiche come PizzAut,Il Tortellante,Equo Food,Equo Cream,Banda Rulli Frulli.

Molti i volti noti che si alterneranno sul grande palco, nei dibattiti o nell'angolo delle interviste: attori, giornalisti, registi, musicisti, professionisti che con il loro lavoro hanno raccontato l'autismo e la diversità ad un pubblico ampio che proprio in questo festival potrà conoscere e capire il potenziale e la ricchezza della diversità.

Avvenire.it

Età media per la diagnosi ancora superiore ai tre ...
ComunitABA: un progetto musicale
Io, mia figlia e lo sport
Articoli in evidenza
Dicembre 2020
Padova. Alla base di questa storia ci sono due meravigliosi ingredienti: la passione sfrenata per lo sport e l'amore incondizionato per una figlia coinvolta nell'autismo. Sono quelli che hanno portato...
Articoli in evidenza
Dicembre 2020
L'attività sportiva nei disturbi dello spettro autistico ha un grande potere educativo, in quanto promuove il rispetto per l'altro e limita l'emarginazione. Diversi ricercatori si sono interessati all...
Articoli in evidenza
Dicembre 2020
"Quando è stato dichiarato il lockdown a marzo ho avuto paura di non poter continuare a perseguire quegli obiettivi e quei traguardi che mio figlio raggiungeva facendo terapia in presenza, ma poi mi è...

Sede di Roma

Via Giambattista Soria, 13
00168 Roma
Telefono: 06 95948586
Fax: 06 89877233
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sede di Salerno

Via Picenza, snc 
84132 Salerno
Telefono: 089 2852188/06 95948586 
Fax: 089 2853377 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright

Tutti i diritti riservati ©
Una breccia nel muro
C.F. 11605511002
Privacy Policy | Cookie Policy